Push F1 – Il debriefing dell’ingegnere: «Tra Ocon e Wehrlein è stata sfida vera. Nel 2017 nuova proprietà per la Manor»

Guardare al mondo della Formula 1 con gli occhi di chi nella massima categoria per monoposto ci vive e ci lavora tutti i giorni: è questo l’obiettivo di Push F1, sorta di nuova filiazione della rubrica madre Push to Rants, che in un certo senso intende condurre il lettore in pole position, là dove si svolge …

Read morePush F1 – Il debriefing dell’ingegnere: «Tra Ocon e Wehrlein è stata sfida vera. Nel 2017 nuova proprietà per la Manor»

Push F1, verso Monaco – Il debriefing dell’ingegnere: «Jules Bianchi un simbolo per la Manor! Wehrlein e Haryanto coppia affiatata»

Guardare al mondo della Formula 1 con gli occhi di chi nella massima categoria per monoposto ci vive e ci lavora tutti i giorni: è questo l’obiettivo di Push F1, sorta di nuova filiazione della rubrica madre Push to Rants, che in un certo senso intende condurre il lettore in pole position, là dove si svolge …

Read morePush F1, verso Monaco – Il debriefing dell’ingegnere: «Jules Bianchi un simbolo per la Manor! Wehrlein e Haryanto coppia affiatata»

Push F1, verso Montmelò – Il debriefing dell’ingegnere: «La Manor è in crescita. E il parabrezza Red Bull può avere un futuro»

Guardare al mondo della Formula 1 con gli occhi di chi nella massima categoria per monoposto ci vive e ci lavora tutti i giorni: è questo l’obiettivo di Push F1, sorta di nuova filiazione della rubrica madre Push to Rants, che in un certo senso intende condurre il lettore in pole position, là dove si svolge …

Read morePush F1, verso Montmelò – Il debriefing dell’ingegnere: «La Manor è in crescita. E il parabrezza Red Bull può avere un futuro»

F1 TEAMS SOTTO LA LENTE: HRT E VIRGIN MARUSSIA

Analisi peppe1981

Hrt: 0 punti come nel 2010 e ancora undicesimo posto nei costruttori con un tredicesimo posto come risultato migliore in gara (l’anno scorso era stato un quattordicesimo posto), in qualifica ottiene un ventunesimo posto come risultato migliore (nel 2010 era stato un ventesimo), come nel 2010 anche nel 2011 non supera mai la q3.
Per verificare eventuali progressi  rispetto alle vecchie squadre calcoliamo il distacco medio del suo pilota meglio piazzato in q3 rispetto all’ultimo pilota piazzato in q2 in 4 gp esemplificativi (Montercarlo,la pista più lenta, Monza,la  pista più veloce, Australia,la prima o una delle prime gare dell’anno, e Abu dhabi,l’ ultima o una delle ultime gare dell’anno) nel 2010 e poi nel 2011: nel 2010 questo distacco medio era di 3.23 secondi, nel 2011 sale a 4.098 secondi.
Per verificare eventuali progressi  rispetto alle squadre di vertice  calcoliamo il distacco medio del suo pilota
meglio piazzato in q3 rispetto alla pole sempre negli stessi 4 gp nel 2010

Read moreF1 TEAMS SOTTO LA LENTE: HRT E VIRGIN MARUSSIA

I + e – del gp d’India

Davanti e dietro la lavagna dal Buddh grand prix. + TRACCIATO: Lasciamo da parte i falsi moralismi fatti dalla rai che si meraviglia della povertà indiana,come che non si sapesse. Allora bisognerebbe farsi problemi per la pena di morte in Cina,in Korea che mangiano i cani,i problemi mediorentali ecc…giusto discuterne,utilizzare l’avvenimento per poter sottolineare certi …

Read moreI + e – del gp d’India

Marussia Virgin MVR-02 puntare tutto sul CFD per competere con le scuderie di mezza classifica

E’ stata presentata ieri la nuova monoposto della scuderia Virgin, denominata MVR-02, con la M aggiuntiva, in onore del nuovo sponsor Marussia. Il team di progetto di Nick Wirth si è affidato ancora al solo calcolo computazionale (aumentato di molto nelle capacità) per disegnare la vettura senza fare uso della galleria del vento. L’obiettivo dichiarato …

Read moreMarussia Virgin MVR-02 puntare tutto sul CFD per competere con le scuderie di mezza classifica