Notizie BTCC: 32 vetture in griglia nel 2014, Oulton Park passa al layout International ed altro

32 vetture in griglia nel 2014. TOCA ha recentemente annunciato che le 32 TBL (TOCA BTCC Licenses) per il 2014 sono state tutte assegnate. TOCA, storica organizzatrice del campionato inglese turismo, ha introdotto queste licenze per garantire la presenza delle vetture in griglia ed evitare situazioni come quella di quest’anno, con una entry list di 32 partenti che però già prima della partenza del campionato si è assottigliata per l’impossibilità di alcuni team di schierare le proprie auto, principalmente causa difficoltà finanziare. Per garantire quindi spettacolo ed un numero certo di presenze alle gare di campionato, TOCA ha introdotto le TBL ispirandosi alle REC del V8 Supercars australiano. I team interessati ad ottenere queste licenze hanno dovuto presentare a TOCA regolare domanda, in cui tra l’altro dovevano garantire la presenza in campionato di almeno una vettura fino alla fine della stagione 2016. Come avviene nel V8 Supercars le TBL possono essere cedute ad altri team, ma solo per essere utilizzate per un’intera stagione (non quindi per singoli eventi) e dietro approvazione di TOCA. Oltre alle 32 vetture che saranno presenti in griglia, TOCA ha anche assegnato 3 ulteriori TBL a dei team “riserva” che potranno schierare una propria vettura in caso uno dei team “ufficiali” non riesca a schierare una propria vettura in campionato. La entry list completa del BTCC 2014 verrà resa pubblica al Media Day che si terrà a Donington Park il 18 Marzo 2014.

oultonpark2014Oulton Park passa al layout International. MotorSport Vision, società che gestisce alcuni dei tracciati inglesi, ha recentemente annunciato che il round BTCC di Oulton Park previsto per il 7-8 Giugno 2014 si correrà utilizzando il layout International, al post del layout Island utilizzato fino a quest’anno. La lunghezza del tracciato quindi passerà da 3,7 a 4,3Km riuscendo quindi ad accogliere meglio le 32 vetture che saranno in pista per l’evento del prossimo anno. Con questa decisione, i piloti BTCC non dovranno più affrontare l’imbuto della Island Bend, ma proseguiranno sul tracciato per affrontare un piega a sinistra a cui segue il ben più ampio tornante della Shell Oil Corner. Le vetture si immetteranno poi sulla parte rimanente del tracciato (invariato rispetto a quest’anno) con la chicane Britten’s, situata proprio nella zona della Island Bend. Ancora non è stato comunicato il numero di giri su cui si svolgerà ognuna delle 3 gare che comporranno il weekend.

mg6hynesMarc Hynes confermato terzo pilota MG 2014. Marc Hynes, attuale capo del Programma Piloti del team Marussia F1, è stato confermato come pilota della terza MG6 che il team Triple8 schiererà nel campionato BTCC 2014. Hynes, 35 anni, campione britannico di Formula Renault nel 1997 e campione britannico Formula 3 nel 1999, torna quindi alle vetture turismo con uno dei team di punta del campionato. La sua ultima apparizione alla guida di una vettura turismo risale al 2008, anno in cui ha partecipato alle gare endurance V8 Supercars alla guida di una delle vetture del team Triple8 australiano, che nonostante sia nato dall’omonimo inglese è ora una struttura completamente autonoma. Hynes andrà quindi ad affiancare Jason Plato ed un pilota ancora da confermare. Non è infatti ancora stato annunciato se Sam Tordoff, vincitore quest’anno in un’occasione con la MG KX Momentum, farà ancora parte del team nel 2014 né è ancora stato comunicato il nome di un eventuale sostituto.

toyotageddieUnited Autosport nel BTCC 2014 con 2 Toyota Avensis. United Autosport, team con base in Inghilterra ma di proprietà statunitense, ha confermato il suo ingresso nel BTCC con 2 vetture per il 2014. Il team, che ha acquistato il Dynojet Racing Team che ha corso lo scorso anno con Frank Wrathall come pilota, ha ricevuto infatti dalla TOCA 2 licenze per il prossimo anno. Il team schiererà 2 Toyota Avensis NGTC, che verranno affidate al 25enne James Cole ed al 23enne scozzese Glynn Geddie. Cole non è nuovo nel BTCC, avendo già partecipato a metà della stagione 2013 con il Tony Gilham Racing, mentre Geddie è alla prima esperienza BTCC, dopo aver vinto quest’anno il campionato Supercar Challenge nella categoria SuperGT. Zak Brown, proprietario di United Autosport, ha annunciato che questo nuovo impegno del team non andrà comunque ad influire in alcun modo sul programma del team nel campionato GT inglese, che quindi continuerà anche il prossimo anno.

cruze2014btccBTC Racing schiererà una Cruze hatchback. Altro team che ha già confermato il proprio ingresso nel campionato 2014 è BTC Racing, che schiererà una Chevrolet Cruze hatchback NGTC con il numero 28 per Chris Stockton. Il team infatti schiererà in campionato la prima Cruze hatchback mai vista in un campionato turismo, utilizzando come base il progetto RML risalente a fine 2011 e poi abbandonato quando quest’ultimo lasciò il BTCC per concentrarsi interamente sul WTCC. Per BTC Racing è un ritorno nel BTCC, campionato da cui era assente dal 2008 ed in cui aveva debuttato nel 2006 schierando 2 Lexus IS200 per Stockton e Darren Dowling. L’impegno del team nel BTCC era poi continuato con la stessa vettura anche nel 2007, con la conferma di Stockton a cui era stato affiancato Nick Leason, mentre nel 2008 il team era passato alle Seat Toledo, ancora confermando Stockton con Stuart Oliver come compagno di squadra, senza però portare a termine il campionato.

Round 1 of the 2013 British Touring Car Championship.Motorbase conferma 3 vetture e diventa fornitore di AmD. Motorbase Performance ha confermato di essersi aggiudicata 3 TBL per il campionato 2014. Il team, che continuerà a schierare le Ford Focus, ha inoltre stipulato recentemente un contratto con il team AmD Tuning, per cui Motorbase produrrà una quarta Focus che verrà affidata a Dave Newsham nel 2014. Con questa mossa Motorbase diventa il secondo team del campionato, dopo Team Dynamic, a schierare proprie vetture e fornirle anche ad altri team. Ancora non sono stati fatti i nomi dei piloti 2014 ma si presume che la lineup rimarrà invariata con Mat Jackson (pilota Motorbase dal 2010), Aron Smith (che sarebbe così al suo terzo campionato con Motorbase) e Tom Onslow-Cole (passato dal Tony Gilham Racing a Motorbase a metà campionato 2013). Come già detto invece, l’unico pilota di AmD Tuning sarà Dave Newsham, che lascia così lo Speedworks Motorsport per cui nel 2013 ha guidato una Toyota Avensis.