Eddie Cheever III a Monza nell’EuroV8 con RRT, 18 vetture al via

1969338_687554554641660_1142211171_n

Si completa probabilmente l’ultima casella della griglia di partenza dell’EuroV8, la categoria che da quest’anno prende le redini della vecchia Superstars. Eddie Cheever III, figlio di quell’Eddie Cheever “americano de Roma” che corse in F1 e vinse la 500 miglia di Indianapolis, sarà al via della tappa brianzola di Monza che aprirà la serie a bordo della Mercedes C63 AMG Coupè della scuderia di Nicola Caldarola.

Il figlio d’arte, nato a Roma, dovrebbe fare solo un’apparizione spot, in quanto il suo programma principale quest’anno sarà la NASCAR Whelen Euro Series, che affronterà a bordo di una delle Chevrolet della CAAL Racing. L’esordio in EuroV8 servirà ad Eddie per imparare al meglio le dinamiche di una gara turismo, mondo completamente nuovo per lui che fino allo scorso anno ha sempre corso in monoposto, arrivando nel 2013 a disputare l’europeo di F3 con la Prema.

Con l’arrivo di Cheever, questa dovrebbe essere l’entry list del campionato. Non c’è più l’M3 di Gianni Giudici, che con la sua scuderia schiera comunque 4 vetture, e si aspetta la conferma “confermata” di Dionisio in Audi e Battiglin in Chrysler.

Audi Sport Italia – Audi RS5 – Tomáš Kostka, Ermanno Dionisio, Davide Stancheris
Team BMW Dinamic – BMW M3  – Massimiliano Mugelli, Maurizio Copetti, Niccolò Mercatali
Solaris Motorsport – Chevrolet Camaro/Lumina  – Francesco Sini, Domenico Schiattarella
CAAL Racing – Mercedes C63 AMG – Diego Romanini, Leonardo Baccarelli
Scuderia Giudici – BMW M3/550i  – Claudio Giudici, Jonathan Giacon, Domiziano Giacon, Gabriele Volpato (550i)
Roma Racing Team – Mercedes C63 AMG Coupè/berlina – Eddie Cheever III, Nicola Baldan
MRT by Nocentini – Lexus ISF/Chrysler 300C –  Giovanni Lavaggi , Alessandro Battaglin

Massimiliano Palumbo