Nuovo balance per la Superstars

Dopo le gare di Zolder arriva un nuovo balance of performance per le vetture della Superstars Series. Le Audi, autentiche dominatrici delle gare belghe, torneranno a montare il restrittore sul motore da 85 mm mentre le Mercedes, che comunque erano riuscite ad arrivare sul podio, potranno beneficiare di uno sconto sull’altezza da terra, imposta proprio nell’ultima gara, che scende da 75 mm a 60. L’Audi, così, con i suoi 75mm torna ad essere la vettura più alta del campionato.

Qualche kg in meno sulla bilancia potranno farlo segnare la Cadillac di Benedetti e la Lumina di Schiattarella (?), a cui il boreau ha concesso una dieta da 30 kg. Diminuizione di peso anche per la Porsche, che ai 40 kg tolti prima di Zolder, aggiunge altri 25 kg in meno, per uno sconto totale di ben 65kg. Basterà per permettere a Giovanardi e Larini di essere pienamente competitivi a Portimao?

Ricalibrati anche gli handicap sportivi per i risultati ottenuti in pista. Morbidelli e Vanthoor, primo e secondo in entrambe le gare, caricano ovviamente il massimo, rispettivamente 60 e 40 kg, che insieme al ritorno del restrittore sulla RS5, potrebbe voler dire soffrire non poco in Portogallo.
10 kg, inoltre, saranno caricati sulle auto di Giammaria e Ferrara, mentre Liuzzi, Biagi e Berton azzerano le loro precedenti zavorre.

[follow id=”@Palumbo_Max” ]