Categorie
EuroV8

Sini, Baldan e Mercatali: parla il podio di gara 1 dell’EuroV8!

podium race 1_02

Francesco Sini, vincitore di gara 1 a bordo della Chevrolet Camaro della Solaris Motorsport:

Sono molto contento della gara, la vittoria era un obiettivo che seguivamo da tempo. Sono ancora più felice perché questa è anche la nostra gara di casa e ciò rende il tutto ancora più speciale. Ho tratto un po’ di vantaggio dalla penalizzazione all’Audi, vero, ma le regole son chiare. Sono riuscito a tenermi lontano dal caos all’inzio e il resto è venuto da se. In gara 2 sarà più complicato, partiamo da dietro e questa è comunque una pista a noi non favorevole. Proverò ancora una volta a restare lontano dai guai e prendere quanti più punti è possibile per il campionato, magari salendo di nuovo sul podio.”

Nicola Baldan, secondo classificato con la Mercedes C63 Coupè della R.R.T.:

“La gara è andata decisamente bene, non nascondo che ho avuto un pò di fortuna con l’autoeliminazione a inizio gara anche se penso che comunque il podio avrei potuto raggiungerlo comunque. Devo sistemare ancora qualcosa nel comportamento della macchina, sopratutto nella parte guidata, dove la nostra macchina è più penalizzata. Oggi parto settimo, è un pò più complicato però dai, sono contento di quanto ottenuto fino a qui.”

Nicolò Mercatali, terzo classificato sulla BMW M3 del Team Dinamic:

“Ho fatto un bella partenza e ho approfittato dell’incidente davanti. E’ stata una bella gara, sono riuscito a tenere il passo nonostante la pista un pò scivolosa. La squadra ha fatto un bel lavoro, la macchina andava bene e quindi il risultato è venuto. La BMW è molto meno semplice di quello che possa sembrare, ora vediamo come va in Gara 2”

Massimiliano Palumbo

Di Massimiliano Palumbo

Innamorato del Motorsport, appassionato di motori, talebano delle corse. Potete contattarmi via mail scrivendo a mpalumbo@motorsportrants.com, tramite Twitter menzionando @Palumbo_Max, oppure sulla pagina "Aforismi da corsa" su Facebook, o ancora su G+ al link qui sotto oppure su Instagram "palumbo_max"