Categorie
EuroV8

SuperStars: Biagi rischia grosso

Tempesta in arrivo per Thomas Biagi. Il forte pilota bolognese del team Dinamic si è visto inoltrare dalla Csai, dopo le gare del Mugello, una comunicazione ufficiale in cui si attestava che la benzina prelevata dalla sua auto era risultata non conforme. La notizia, ripresa da più organi si stampa, viene confermata dallo stesso Biagi su Facebook con un post alquanto polemico per la fuga di notizie a riguardo: “Dopo la solenne promessa (a cui preciso di credere) da parte dei commissari CSAI di assoluta riservatezza su questa notizia (in primis verso la stampa) sino la sentenza definitiva, a questo punto vista la mia serenità, mi rendo promotore io della stessa poichè possiate Leggere e trarre in piena democrazia le vostre conclusioni.”
Biagi ora rischia grosso, se le controanalisi dovessero dare esito negativo per il pilota, il bolognese sarebbe ovviamente squalificato dalle due gare del Mugello, ma rischierebbe anche e sopratutto il dimezzamento dei punti in campionato per frode sportiva. Thomas è ora secondo in campionato ad un tiro di schioppo dal leader Liuzzi, ovvio che una così grande punizione equivarebbe automaticamente ad un “ciao ciao” ad ogni ambizione di titolo.
A rasserenare però in parte il clima all’interno del team Dinamic, c’è il superamento, senza alcun problema, delle verifiche tecniche sul motore della M3 effettuate dai commissari federali il mercoledi dopo le gare ungheresi. In terra magiara infatti, tra gara 1 e gara 2 il team Audi ha inoltrato una richiesta ufficiale per controllare la testata della vettura del team Dinamic. Infatti, per poter sfruttare i vantaggi di una benzina modificata, bisogna agire sull’anticipo del motore, ma la verifica federale effettuata non ha trovato nulla di anomalo in questo senso e quindi non ci sarebbe motivo di utilizzare benzine diverse da quelle consentite.
In ogni caso, prima di gettare ombre e fango su pilota e\o team, bisognerà attendere l’esito delle contro analisi richieste dai diretti interessati che hanno ovviamente presentato appello.

Di Massimiliano Palumbo

Innamorato del Motorsport, appassionato di motori, talebano delle corse. Potete contattarmi via mail scrivendo a mpalumbo@motorsportrants.com, tramite Twitter menzionando @Palumbo_Max, oppure sulla pagina "Aforismi da corsa" su Facebook, o ancora su G+ al link qui sotto oppure su Instagram "palumbo_max"