Superstars, highlights da una polemica Donington: reclamo da parte di Audi, le accuse di Biagi

000400

Le classifiche delle due gare della Superstars Series di Donington potrebbero cambiare. O almeno è quanto si aspettando in Audi Sport Italia, dopo il reclamo sporto contro alcuni particolari delle Mercedes ufficiali del team di Romeo Ferraris. Oggetto del contendere cofano, paraurti e il fondo delle vetture di Biagi e Liuzzi, in campionato rispettivamente primo a pari punti con Morbidelli, e quarto, dopo il ritiro in gara 2 nella trasferta inglese. Le parti sotto accusa saranno verificate in Italia dalla Oral Engineering, struttura che cura la parte tecnica del campionato, balance compreso, i cui tecnici avranno l’onore di stabilire la conformità o meno dei pezzi.

[column col=”1/3″][mc4wp-form][/column]

Intanto, Thomas Biagi, terzo e secondo nelle due gare, si lascia andare ad un duro sfogo: “I due podi di oggi sono sicuramente utili per la classifica, ma al di là di questo c’è una profonda amarezza a livello sportivo. Il successo della Superstars si è sempre basato sull’impiego di vetture strettamente derivate dalla serie, che obbligano i piloti a guidare al limite e spesso di traverso; la presenza di una macchina come l’Audi, progettata invece in modo estremo e con una parentela solo parziale con il prodotto di serie, rompe completamente questo spirito. Per correre ai ripari gli organizzatori prima di Donington avevano fatto del loro meglio rivedendo il balance of performance, ma non è facile equiparare le prestazioni di una vettura a quattro ruote motrici rispetto alle altre a trazione posteriore. Di fatto ci troviamo però in una situazione non facile: Morbidelli a fine gara ha dichiarato che nel prossimo round di Imola nonostante eventuali ulteriori ritocchi al balance proveranno a vincere comunque, anche se fosse con solo tre ruote. La sfida sarebbe però più interessante se le ruote rimanessero quattro, di cui solo due motrici“.

Come dire, la partita è ormai a tutto campo, dentro e fuori la pista.

In attesa di conoscere la decisione dei commissari, vi lasciamo gli higlights delle due gare sui saliscendi di Donington.

Gara 1

Gara 2

Massimiliano Palumbo