SuperTouring, confermate le nostre indiscrezioni: niente lega, si punta ad un campionato internazionale

Come vi avevamo preannunciato qualche giorno fa, la SuperTouring, la serie che dovrebbe rimpiazzare la Superstars internazionale, ha incontrato alcuni problemi nell’impostazione del campionato 2014.

La lega in stile NBA, con il promoter pronto a sostenere in modo massiccio i budget dei team, è stata ufficialmente posticipata al 2015, “dati i tempi stretti e la imminente uscita sul mercato di nuovi modelli di auto sostitutivi degli attuali nell’alta gamma”, secondo Daniele Audetto. La serie, in ogni caso, sembra avere abbracciato l’interesse di importanti strutture internazionali e finalmente si fanno i nomi dei team esteri interessati: Carlin, Fortec, Alstare, Triple888, Verschur, Reiter, MTM e Maurer, tra coloro disposti a partecipare.

Se la lega è rimandata al 2015, con una probabile discussione già quest’estate per non trovarsi di nuovo in ritardo, si tenta comunque di imbastire una stagione internazionale nel 2014. La PARE di Audetto si è detta disponibile a organizzare un campionato europeo con tappe sulle piste di Monza, Mugello, Brno, Portimao, Vallelunga e Paul Ricard in cambio di una presenza sicura di un numero “congruo” di vetture. Stando alle nostre informazioni, se gli attuali team della Superstars saranno in grado di garantire almeno 16 vetture fisse in griglia, la serie potrebbe partire. In pratica la “vecchia” Superstars vedrebbe davanti a se ancora un anno di vita.

Il problema, però, sono i tempi ristrettissimi per preparare il tutto. Sia team che piloti dovranno essere veloci nel dare una risposta definitiva sulla loro partecipazione o meno: organizzare un campionato, seppur già impostato, richiede in ogni caso i suoi tempi. E siamo già a Gennaio.

In caso contrario, l’MTCC della Michelin e il V8Cup del Gruppo Peroni, magari con alcuni e mirati cambiamenti, potrebbero essere il naturale approdo di vetture rimaste orfane della serie di riferimento, in attesa che la “questione lega” prenda pieghe ben definite con accordi nero su bianco.

Intanto è stata confermata la GT Sprint anche per il prossimo anno, con un calendario composto da 7 gare, di cui 4 insieme al Ferrari Challenge. Diramato anche il calendario:

  • 6 Aprile MONZA
  • 4 Maggio HUNGARORING
  • 19 Maggio MUGELLO
  • 22 Giugno BRNO
  • 20 Luglio PORTIMAO
  • 7 Settembre MAGNY COURS
  • 12 Ottobre IMOLA

Stay tuned!

Massimiliano Palumbo