Touring Weekly: Ambrose in pista a Sydney, il TC3 annuncia un primo calendario provvisorio e altro

36945904.Ambrose3

Torna anche questa settimana l’appuntamento con Touring Weekly, la rubrica settimanale dedicata al mondo del turismo. Questa settimana parliamo di V8 Supercars, TC3, WTCC e Super TC2000.

[divider scroll_text=”V8 Supercars”]
[space height=20]

V8 Supercars: Marcos Ambrose sarà in pista nell’appuntamento finale di Sydney

Sarà un ritorno anticipato in campionato quello di Marcos Ambrose nel V8 Supercars. Il ritorno del pilota della Tasmania, attualmente ancora impegnato nella NASCAR Sprint Cup Series, non avverrà infatti il prossimo anno ma, grazie alla richiesta di DJR Team Penske di una wildcard per la NRMA Sydney 500 di inizio Dicembre, Ambrose (che chiuderà definitivamente la sua avventura americana il 16 Novembre a Miami) scenderà in pista già nell’ultimo appuntamento 2014.

Ambrose non arriverà comunque a Sydney impreparato: trovandosi a dover affrontare questo suo ritorno in Australia con vetture diverse da quelle con cui aveva corso nel suo primo stint V8 Supercars, subito dopo la gara finale Sprint Cup di Homestead volerà in Australia, per poter prendere il primo contatto con la Ford Falcon del Dick Johnson Racing sul circuito di Lakeside il 21 Novembre, per poi spostarsi al Queensland Raceway nei giorni 23 e 27 per continuare la preparazione in vista dell’appuntamento di Sydney.

[divider scroll_text=”TC3″]
[space height=20]

TC3: arriva il primo calendario provvisorio

tc3_logo

Arriva direttamente dal TC3 il primo calendario provvisorio del nuovo campionato che prenderà il via il prossimo anno. Il calendario al momento prevede 12 appuntamenti, con solo l’ultimo (a Novembre) ancora da definire. Il campionato prenderà il via il 29 Marzo da Sepang, per rimanere in Asia con la successiva tappa di Shanghai il 19 Aprile.

Dopo Shanghai, il via alla “stagione” europea, che inizia a Valencia il 3 Maggio. Subito la settimana successiva, il 10 Maggio, appuntamento a Portimao, per poi approdare il 24 dello stesso mese a Monza per l’unica tappa italiana. La settimana successiva (31 Maggio) è il turno dell’Austria con il Salzburgring, per poi volare il 21 Giugno a Sochi.

Il 26 Luglio il campionato si sposta in Sudamerica con la tappa argentina a Buenos Aires, seguita da quella cilena di Codegua il 9 Agosto. Il 20 Settembre si torna in Asia con la tappa di Singapore, per poi approdare sul circuito di Buriram, in Thailandia, il 25 Ottobre. Infine, come detto, a Novembre si svolgerà l’appuntamento finale, in una data e su un circuito ancora da definire.

29 Marzo – Sepang International Circuit, Malesia
19 Aprile – Shanghai International Circuit, Cina
3 Maggio – Circuit de la Comunitat Valenciana Ricardo Tormo, Spagna
10 Maggio – Autódromo Internacional Algarve (Portimão), Portogallo
24 Maggio – Autodromo di Monza, Italia
31 Maggio – Salzburgring, Austria
21 Giugno – Sochi Autodrom, Russia
26 Luglio – Autódromo Juan y Oscar Gálvez (Buenos Aires), Argentina
9 Agosto – Autódromo Internacional Codegua, Cile
20 Settembre – Marina Bay Street Circuit, Singapore
25 Ottobre – Buriram International Circuit, Thailandia
TBA Novembre – TBA

[divider scroll_text=”WTCC”]
[space height=20]

WTCC: Engstler abbandona il campionato a fine anno

AUTO - WTCC SUZUKA 2014

Dopo 8 anni in campionato, Franz Engstler ed il suo team abbandoneranno il WTCC a fine 2014. La decisione del team principal, laureatosi campione dello Yokohama Trophy 2014 con un appuntamento di anticipo, è dovuto al fatto che dal prossimo anno non potrà schierare le vecchie BMW 320 TC2T (ex-Super2000) con cui ha corso fino a quest’anno.

Per il team, che è stato il primo team privato a vincere una gara WTCC ad Oschersleben nel 2011, si potrebbero aprire le porte del TC3, che però vorrebbe comunque dire abbandonare le BMW in quanto non è previsto un modello della casa bavarese adatto a correre in quel campionato. La conferma dell’interessamento del TC3 è arrivata direttamente da Franz Engstler.

[divider scroll_text=”Super TC2000″]
[space height=20]

Super TC2000: a Rio Hondo Yannantuoni regala la prima vittoria 2014 a Renault

0141

Si è tenuto lo scorso weekend a Thermas de Rio Hondo il decimo e terzultimo appuntamento 2014 per il campionato argentino Super TC 2000. La vittoria è andata a Fabian Yannantuoni, che ha così regalato a Renault la prima vittoria del 2014. Sul podio con Yannantuoni, il campione in carica Matias Rossi su Toyota Corolla e Leonel Pernia, compagno di squadra di Yannantuoni e quindi anche lui su Renault Fluence.

La gara, che insolitamente (per questo campionato) prevedeva un pit-stop obbligatorio e l’utilizzo di gomme con 2 mescole diverse, si è giocato molto sulla strategia. Tutti i piloti sono partiti con le morbide, con Yannantuoni che si è fermato prima di tutti finendo nelle retrovie. L’incidente di Agustin Calamari (Toyota), che ha portato all’ingresso della Safety Car, ha aiutato però il vincitore a risalire velocemente, mentre il capoclassifica Nestor Girolami viveva invece proprio durante la neutralizzazione un incubo.

Non solo, infatti, si è ritrovato in mezzo al caos in pitlane, ma uno dei meccanici ha avuto problemi con una delle pistole per il cambio gomme e quindi il pilota ha perso tempo  prezioso ai box, chiudendo la gara tredicesimo e fuori dalla zona punti. Questo ha favorito il diretto avversario, il pilota Chevrolet Norberto Fontana, che anche se con solo un nono posto finale ha comunque rosicchiato qualcosa a Girolami in campionato, anche se quest’ultimo potrebbe comunque laurearsi campione nella penultima gara di campionato.

Prossimo appuntamento il 9 Novembre, con l’unica trasferta fuori dai confini argentini a Codegua, in Cile.

[divider]
[space height=20]