Touring Weekly: confermato il calendario BTCC 2015, il progetto Dragon Racing per le endurance V8 Supercars potrebbe saltare ed altro

2014-grid.jpg_backup

Ottavo appuntamento con la rubrica settimanale di Motorsport Rants dedicata al mondo del turismo internazionale. Questa settimana parleremo di BTCC, V8 Supercars, DTM e Super TC2000.

[divider scroll_text=”BTCC”]
[space height=20]

BTCC: confermato il calendario 2015

All’inizio della settimana è stato comunicato il calendario BTCC per la prossima stagione. Nessuna novità per il 2015, 30 gare con quelle di inizio e fine stagione confermate a Brands Hatch, nella configurazione Indy per il primo weekend dell’anno ed in quella GP per l’ultimo, e la conferma dell’utilizzo del più lungo layout Island per l’appuntamento di Oulton Park. Confermato anche l’appuntamento con il season lunch ed il pre-season test (l’unico collettivo) a Donington Park e fissato per il 24 Marzo. Di seguito il calendario completo della stagione.

Season lunch/Pre-season test – 24 Marzo – Donington Park
Gare 1, 2 e 3 – 4/5 Aprile – Brands Hatch (Indy)
Gare 4, 5 e 6 – 18/19 Aprile – Donington Park
Gare 7, 8 e 9 – 9/10 Maggio – Thruxton
Gare 10, 11 e 12 – 6/7 Giugno – Oulton Park (Island)
Gare 13, 14 e 15 – 28/29 Giugno – Croft
Gare 16, 17 e 18 – 8/9 Agosto – Snetterton
Gare 19, 20 e 21 – 22/23 Agosto – Knockhill
Gare 22, 23 e 24 – 5/6 Settembre – Rockingham
Gare 25, 26 e 27 – 26/27 Settembre – Silverstone
Gare 28, 29 e 30 – 10/11 Ottobre – Brands Hatch (Grand Prix)

[divider scroll_text=”V8 Supercars”]
[space height=20]

V8 Supercars: il progetto Dragon Racing per le gare endurance potrebbe saltare

Dragon-Motor-Sport

Le griglie di partenza di Sandwon e Bathurst potrebbero ridursi rispettivamente a 25 e 26 vetture per le edizioni di quest’anno. Dragon Motor Racing infatti starebbe affrontando un periodo difficile che potrebbe portarla a sparire dalla Dunlop Series, serie in cui ha debuttato quest’anno, e potrebbe anche rinunciare a schierare una vettura a Sandown e 2 a Bathurst, come era stato programmato in precedenza e per cui aveva ricevuto l’autorizzazione del V8 Supercars. Dragon Motor Racing avrebbe dovuto utilizzare le Holden Commodore ex-GRM, vetture per cui la stessa struttura di Garry Rogers ha già iniziato i lavori  per poterle schierare in pista. Rogers, che ha incontrato il team principal di Dragon Tony Klein nei giorni scorsi, ha dichiarato che il lavoro del proprio team procederà comunque e starà poi a Dragon decidere il da farsi.

Non tutto è perduto comunque. Una delle vetture potrebbe comunque essere schierata grazie al supporto del pilota Geoff Emery. Quet’ultimo infatti si era recentemente proposto per aiutare Dragon prendendo in gestione lui, con la sua struttura, la seconda Holden che il team avrebbe schierato. Nei progetti di Emery, sarebbe stato lui il pilota “principale” e sarebbe stato affiancato da Max Twigg, pilota della Porsche Cup australiana. Nel caso il progetto dovesse andare avanti, Emery ha chiarito (interpellato dal sito australiano Speedcafe) che Kristian Lindbom rimarrebbe comunque parte del progetto, “sacrificando” Twigg. Il nome di Lindbom infatti è stato, fino a questo momento, l’unico confermato da Dragon Racing e avrebbe dovuto guidare la vettura a cui era stata garantita la possibilità di scendere in pista sia a Sandown che a Bathurst.

Sempre Emery ha comunque dichiarato che i tempi per poter preparare al meglio vettura e team per anche solo Bathurst sono stetti e che quindi il team, che ha tra l’altro perso in questi ultimi tempi pezzi come il team manager Dennis Gallagher (che aveva fatto debuttare il team in Aprile a Winton come Gallagher Motorsport), deve muoversi velocemente e prendere una decisione in tempi rapidi. Klein invece, contattato sempre da Speedcafe, ha per il momento rifiutato di rispondere a qualsiasi domanda.

[divider scroll_text=”DTM”]
[space height=20]

DTM: Joey Hand penalizzato dopo la gara al Nurburgring

Motorsports / DTM 7. race Nuerburgring

Lo statunitense di casa BMW Joey Hand è stato penalizzato dopo la gara del Nurburgring per “unsafe release”. Il fatto è avvenuto al venticinquesimo giro della gara e, nonostante fosse stato indicato durante la gara che il pilota era sotto investigazione, è stato deciso di sostituire un drive-through ormai non più assegnabile al pilota con 30 secondi di penalità sul risultato finale, facendolo scivolare dal quattordicesimo al diciassettesimo posto finale. La penalità non cambia comunque la situazione a livello di classifica, in quanto in gara Hand era comunque fuori dalla zona punti. Il pilota rimane quindi al ventesimo posto in classifica piloti, dopo aver concluso in zona punti solamente 2 delle 7 gare finora disputate.

[divider scroll_text=”Super TC2000″]
[space height=20]

Super TC2000: Il weekend di Resistencia

0179

Dopo 2 anni di “astinenza”, il pilota del team Fiat Petronas Mariano Werner è finalmente tornato alla vittoria a Resistencia, settimo dei 12 appuntamenti del campionato 2014 dell’argentino Super TC2000. Werner ha preceduto sul traguardo di poco più di 2 secondi il pilota Renault Leonel Pernia, mentre Facundo Ardusso, partito settimo, completa il podio, anche lui alla guida della Fiat Linea ufficiale sponsorizzata Petronas. Solamente ottavo l’attuale leader di classifica Norberto Fontana, che ha preceduto sul traguardo il principale rivale Nestor Girolami.

Dopo 7 delle 12 gare del 2014, Norberto Fontana guida ancora la classifica con 124 punti, seguito da Girolami a 114 e la coppia Fiat Werner-Ardusso rispettivamente a 110 e 108. Prossimo appuntamento con la gara in notturna sul cittadino di Santa Fe, in programma il 7 Settembre.

[divider]
[space height=20]