Touring Weekly: Infiniti in BTCC nel 2015, Van Gisbergen al WTAC ed altro

Infiniti 015

Arriva anche questa settimana l’appuntamento con Touring Weekly, la rubrica settimanale di Motorsport Rants dedicata al mondo del turismo internazionale. Questa settimana parliamo di BTCC, V8 Supercars e WTCC.

[divider scroll_text=”BTCC”]
[space height=20]

BTCC: Infiniti nel 2015 sbarca nel BTCC con un team ufficiale

Come vi avevamo già preannunciato ieri tramite le nostre pagine sui social network, è arrivato congiuntamente dal BTCC e dal team interessato l’annuncio che nel 2015 sbarcherà in campionato il team “Infiniti Support Our Paras Racing”, che porterà in pista 2 Infiniti Q50 ufficiali e diventerà quindi il terzo marchio ad impegnarsi in maniera ufficiale nel BTCC, andando quindi a giocarsi con MG ed Honda il titolo costruttori dal prossimo anno.

Il team Support Our Paras, gestito da Pro Motorsport, è un team definitosi no-profit, che sostiene e finanzia l’iniziativa a sostegno dei paracadutisti britannici affetti da disabilità in seguito ad incidenti in servizio, anche devolvendo tutti i profitti generati dalla propria attività in pista.

Alla guida delle 2 Q50 ci saranno Derek Palmer Jr. e Richard Hawkens, che hanno partecipato quest’anno al campionato HSCC Super Touring Car Championship, campionato britannico riservato a vetture turismo del periodo fine anni ’90 – inzio 2000, ma il team spera di poter mettere dal 2016 alla guida di una delle vetture un “Paratrooper”, un militare disabile. Cliccando sull’immagine qui sotto, potrete vedere la galleria fotografica contenente tutte le immagini rilasciate dal BTCC al momento della presentazione di team, vettura e piloti.

[gdl_gallery title=”Infiniti BTCC 2015″ width=”800″ height=”400″ galid=”infiniti-btcc-2015″ type=”1″]
[space height=20]

Dario Riccioni


[divider scroll_text=”V8 Supercars”]
[space height=20]

V8 Supercars: Shane Van Gisbergen al WTAC con una Nissan Silvia

10451755_10152816016231000_2826161743364928980_n

Gita fuori porta a Sydney per il pilota neozelandese Shane Van Gisbergen, che guiderà una Nissan Silvia S13 del team australiano MCA Suspensions nel Yokohama World Time Attack Challenge che si svolgerà questo week-end al Sydney Motorsport Park (ex Eastern Creek).

“Non vedo l’ora” ha detto Shane. “I tempi che queste auto riescono a fare con gomme radiali semi-slick sono incredibili, e guidare al limite è quello che mi soddisfa di più. Nel time attack non hai bisogno di preservare la macchina o le gomme come nelle gare enduro, devi solo spingere il più possibile al limite di tutto ed è questo quello che mi piace.”

Roberto del Papa


[divider scroll_text=”WTCC”]
[space height=20]

WTCC: il BOP si aggiorna

AUTO - WTCC SHANGHAI 2014

Dopo il tris di trasferte a Termas de Río Hondo, Pechino e Shanghai, il WTCC ricalcola i pesi di compensazione, tenendo conto delle prestazioni mostrate dalle vetture nelle ultime gare. Citroen rimane la vettura di riferimento, la più performante, che rimane quindi ancorata ai 60kg – quota massima – di peso aggiuntivo. Honda e Chevrolet si attestano entrambe sui 30kg, con i giapponesi che guadagnano 10 kg mentre gli americani dimagriscono della stessa quantità. Nonostante la vittoria in Cina, la Lada rimane ferma al peso minimo di 1100kg, senza quindi zavorre di alcun tipo.

Massimiliano Palumbo