Touring Weekly: Volvo pensa ad ampliare il programma V8 Supercars, i test BTCC di Snetterton e altro

Scott McLaughlin

Sesto appuntamento con la rubrica settimanale di Motorsport Rants dedicata al turismo internazionale. Questa settimana parleremo di V8 Supercars (con una doppia “dose”) e BTCC.

[divider scroll_text=”V8 Supercars”]
[space height=20]

V8 Supercars: Volvo pensa di passare a 4 vetture per il 2015

Volvo, per bocca del capo del programma “global motorsport” Derek Crabb che era presente al Queensland Raceway, ha ammesso che il costruttore svedese sta valutando la possibilità di espandere il programma V8 Supercars a 4 vetture per il prossimo anno. Crabb ha anche dichiarato che nel weekend ha avuto modo di colloquiare non solo con Garry Rogers, ma anche con esponenti di altri team, senza però specificare quali. I possibili team con cui possa aver avuto un colloquio Crabb sono quelli che non hanno supporto ufficiale dei costruttori, ovvero Brad Jones Racing, Tekno Autosport, Dick Johnson Racing, Lucas Dumbrell Motorsport ed Erebus Motorsport V8. Proprio quest’ultimo team, che ancora è in trattativa per un rinnovo dell’accordo per il programma AMG clienti, è stato più volte indicato come il più probabile per schierare altre 2 Volvo S60 nel 2015.

Collegato al discorso del programma 2015, Crabb ha aggiunto che è possibile che lo svedese Robert Dahlgren, fortemente voluto da Volvo, potrebbe non essere confermato per il prossimo anno. Dahlgren infatti ha mostrato evidenti problemi nell’adattarsi al tipo di vettura, navigando costantemente nelle retrovie in una vettura con cui il compagno di squadra Scott McLaughlin ha fatto invece faville, raccogliendo un podio nel weekend del debutto della S60, raccogliendo 2 vittorie a Melbourne e Perth e vincendo l’MSS Security Challenge proprio a Melbourne. Per fare però nomi sul chi potrebbe sostituirlo è ancora presto, anche se già è iniziato a circolare quello di Michael Caruso, in scadenza di contratto a fine 2014 con Nissan ed ex pilota GRM.

[divider scroll_text=”BTCC”]
[space height=20]

BTCC: test Dunlop a Snetterton

Turkington_02

Si sono tenute nella giornata di ieri a Snetterton 2 sessioni di test, volute da Dunlop per testare quelle che potrebbero essere le gomme 2015. I team che hanno partecipato hanno approfittato dell’occasione per svolgere anche alcuni testi di sviluppo sulle vetture. In particolare, Honda Yuasa Racing ha sfruttato l’occasione per testare nuove soluzioni a livello di sospensioni, mentre il lavoro svolto sulle Proton di STP Racing (che hanno partecipato solo alla sessione mattutina) si è rivolto soprattutto sul motore, alla ricerca di quella potenza che attualmente manca loro per poter essere alla pari dei concorrenti

Per AmD Tuning invece il test è stata l’occasione per mettere alla prova il 20enne Jake Hill, che ha condiviso l’abitacolo della rossa Ford Focus col pilota titolare Dave Newsham nel corso della sessione pomeridiana. Hill, che ha partecipato nel 2013 al round di Croft, è risultato più veloce di Newsham, con i 2 che hanno chiuso rispettivamente al quattordicesimo e quindicesimo posto. In totale, sono scesi in pista nel corso dei test 18 dei 31 piloti del campionato, con alcuni team come Eurotech ed MG KX che hanno scelto di non partecipare. Lo stakanovista di questi test è risultato Hunter Abbott, col pilota del Rob Austin Racing che ha portato a termine più di 100 giri nel corso dell’intera giornata.

Risultati completi dei test di Snetterton

[divider scroll_text=”V8 Supercars”]
[space height=20]

V8 Supercars: rivelati i nomi dei piloti Super Black Racing per Bathurst

Event 08 of the 2014 Australian V8 Supercars Championship Series

Saranno i giovani Andre Heimgartner ed Ant Pedersen i piloti di Super Black Racing per la Supercheap Auto Bathurst 1000 del prossimo Ottobre. Entrambi i piloti provengono dalla Dunlop Series e sono piloti regolari anche del campionato neozelandese V8 Super Tourers, attualmente in pausa tra la corta (4 eventi) stagione 2014 e quella 2014-2015 che partirà a fine Settembre a Taupo. Heimgartner, 19 anni, attualmente si trova al terzo posto in classifica in Dunlop Series ed ha chiuso al quinto posto la stagione 2014 V8 Super Tourers. Pedersen, 26 anni, invece è attualmente settimo in Dunlop Series ed ha chiuso invece al quarto posto il campionato neozelandese.

Per Heimgartner, che corre sia in Dunlop Series che in V8 Super Tourers con una Ford Falcon, sicuramente non sarà un problema adattarsi alla Falcon di Super Black Racing, che verrà preparata da FPR. Per Pedersen invece, abitualmente pilota Holden, potrebbe presentarsi qualche problema in più. Super Black Racing ha comunque mantenuto quelle che erano le promesse iniziali, scegliendo 2 giovani e promettenti piloti neozelandesi, che tra l’altro prossimamente prenderanno contatto con la Falcon numero 111 in una giornata di test, in una data ancora da definire, a loro riservata.

[divider]
[space height=20]