V8 Supercars: 3 su 3 per Van Gisbergen a Melbourne

20140315_145332__65O8855

Si è corsa nella notte la terza delle 4 gare che compongono l’evento extra-campionato V8 Supercars di Melbourne, MSS Security Challenge, a supporto del Gran Premio di Formula1. Anche dalla gara odierna ad uscirne vincitore è stato il giovane neozelandese Shane Van Gisbergen su Holden Commodore del Team Tekno V.I.P. Petfoods, davanti al connazionale Fabian Coulthard sempre su Holden Commodore ma di Lockwood Racing. Terzo al traguardo Craig Lowndes sulla Commodore di Red Bull Racing Australia, che ha chiuso davanti a Scott McLaughlin sulla Volvo S60 Valvoline Racing.

Quinto al traguardo Garth Tander di Holden Racing Team, protagonista nelle prime fasi di gara di un contatto con la Ford FPR di Chaz Mostert, che ne ha avuto la peggio. In seguito al contatto con Tander infatti, la Falcon di Mostert è andata in testacoda per poi essere centrata dalla Commodore Team Advam di Dale Wood. Dal contatto, le vetture di questi ultimi 2 ne sono uscite ridotte particolarmente male, costringendo i rispettivi team a rispedire le vetture ai workshop per le dovute riparazione e privando quindi i piloti della possibilità di poter prendere parte a Gara 4.

Oltre a Mostert e Wood, la gara non è stata particolarmente fortunata per Jason Bright e la sua nuova Commodore (costruita dopo che la precedente è andata distrutta nell’incidente di Adelaide) del Team BOC, ritirato al quinto giro con l’acceleratore bloccato, e Will Davison che con la sua Erebus Mercedes E63 si è ritrovato a dover affrontare un pit stop non previsto negli ultimi giri a causa di una foratura. Davison quindi dal settimo posto che stava occupando prima del pit stop ha concluso solo ventunesimo. Continua anche la sfortuna di Scott Pye, finito a muro alla curva 5 al restart dopo il periodo di safety cars e quindi ritiratosi.

Ottime prestazioni invece per Mark Winterbottom e David Reynolds, che con le proprie Falcon FPR hanno chiuso rispettivamente all’ottavo e nono posto dopo essere partiti quattordicesimo (Winterbottom) e diciottesimo (Reynolds). Hanno concluso in Top10 anche Jamie Whincup (settimo) e le Nissan Altima di Michael Caruso (sesto) e Todd Kelly (decimo), mentre la miglior Erebus Mercedes è risultata essere quella di Lee Holdsworth, che ha concluso la gara odierna al diciassettesimo posto.

Classifica completa Gara 3

[divider scroll_text=”Torna in alto”]
[space height=20]

La gara conclusiva del weekend prenderà il via questa notte alle 3:15, con Shane Van Gisbergen e Fabian Coulthard in prima fila.

[divider]
[space height=”20″]