V8 Supercars: a Darwin si rivede Whincup ma Winterbottom gli nega la vittoria della Triple Crown

20140621_163502__E7R6665

Sono tornate in pista questo weekend le vetture del campionato V8 Supercars australiano. Il circuito di Hidden Valley è stato il teatro dell’ormai classica Skycity Triple Crown, quest’anno rivisitata in chiave SuperSprint con 2 gare da 100km al sabato ed una da 200km alla domenica.

[divider]
[space height=20]

Venerdì

Come di consuetudine, il primo giorno del weekend è dedicato alle 3 sessioni di prove libere da 20 minuti. Nella prima il più veloce è stato Fabian Coulthard, che ha chiuso la sessione davanti a James Courtney ed al compagno di squadra Jason Bright. Al quarto posto il campione in carica Jamie Whincup, davanti a Will Davison, Scott McLaughlin, Mark Winterbottom, Scott Pye, Shane van Gisbergen e Todd Kelly. Tutti i 5 costruttori in Top10 quindi, mentre Craig Lowndes e Chaz Mostert non sono andati oltre il diciassettesimo e diciottesimo posto finale.

Nella seconda sessione il più veloce è stato James Moffat, con Todd Kelly secondo a marcare un 1-2 Nissan e Scott McLaughlin terzo con la Volvo S60. A seguire, la coppia Red Bull Whincup-Lowndes (con quest’ultimo rimasto in testa per buona parte della sessione), il duo Erebus Mercedes Lee Holdsworth e Will Davison, un’altra coppia stavolta BJR quella Bright-Coulthard e la Nissan dell’italo-australiano Michael Caruso a chiudere la Top10. Solamente dodicesimo Chaz Mostert (migliore dei piloti Ford), mentre il compagno di squadra Winterbottom non è andato oltre il quindicesimo posto.

Nell’ultima sessione di libere a marcare il miglior tempo è stato Shane Van Gisbergen, davanti a Whincup e Courtney. Quarto Rick Kelly con la migliore delle Altima, davanti a Russell Ingall, Michael Caruso, la coppia Volvo con Robert Dahlgren davanti a McLaughlin, Lowndes e Winterbottom. Undicesimo Lee Holdsworth con la E63 AMG, mentre Will Davison ha chiuso al quindicesimo posto e Chaz Mostert che non è andato oltre il ventitreesimo posto con la seconda Falcon FPR.

Classifica completa prima sessione di prove libere
Classifica completa seconda sessione di prove libere
Classifica completa terza sessione di prove libere

[divider scroll_text=”Torna in alto”]
[space height=20]

Sabato

In entrambe le sessioni di qualifica del sabato ad ottenere la pole è stato Jamie Whincup, che porta così a quota 6 il numero di pole ottenute in questa stagione. Nella prima sessione Whincup ha chiuso davanti a McLaughlin ed al compagno di squadra Lowndes, con Van Gisbergen, Garth Tander, Winterbottom Holdsworth, Bright, Coulthard e Courtney a completare la Top10. Moffat il migliore dei Nissan al dodicesimo posto davanti a Mostert tredicesimo, con Davison quindicesimo con la seconda Mercedes.

Nella seconda sessione Whincup ha invece preceduto il compagno di squadra Lowndes, Coulthard, Winterbottom, McLaughlin, Tander, Courtney, Van Gisbergen, Bright e Dale Wood, con Caruso undicesimo e migliore dei piloti Nissan, davanti alla coppia Erebus Davison-Holdsworth rispettivamente dodicesimo e tredicesimo. Solamente sedicesimo Chaz Mostert.

Classifica completa qualifiche Gara 17
Classifica completa qualifiche Gara 18

Jamie Whincup è poi riuscito a sfruttare al meglio le proprie pole, andando a vincere entrambe le gare di giornata e siglando con il compagno di squadra Craig Lowndes 2 doppiette. Per il 5 volte campione V8 Supercars si è quindi arrestata la striscia di ben 11 gare senza vittorie, con l’ultima risalente alla seconda gara di Symmons Plains a fine Marzo. A completare il podio di Gara 17 Shane Van Gisbergen, che ha preceduto il connazionale McLaughlin, Tander, Winterbottom, Bright, Courtney, Coulthard e Holdsworth. Undicesimo James Moffat, migliore tra i Nissan, quattordicesimo Mostert mentre Will Davison è risultato l’unico ritirato della gara.

In Gara 18 a completare il podio è stato Fabian Coulthard, davanti a Tander, McLaughlin, Winterbottom, Van Gisbergen, Tim Slade, David Reynolds e Caruso. Tredicesimo Will Davison, migliore del duo Erebus, mentre il compagno di squadra Holdsworth è stato uno degli unici 2 ritirati della gara (insieme a James Moffat). Mostert infine ha chiuso al quattordicesimo posto.

Classifica completa Gara 17
Classifica completa Gara 18

[divider scroll_text=”Torna in alto”]
[space height=20]

Domenica

L’ultima giornata del weekend è iniziata nuovamente con una doppietta Red Bull, stavolta in qualifica e con Lowndes davanti a Whincup. Reynolds e Bright si sono issati in seconda fila, Courtney e Coulthard in terza, Van Gisbergen e Mostert in quarta ed Ingall e Winterbottom in quinta. Dodicesimo Will Davison, migliore tra i Mecedes, davanti a Scott McLaughlin con la migliore delle Volvo S60 che divide la settima fila con Todd Kelly, migliore tra i piloti Nissan.

Classifica completa qualifiche Gara 19

Nella gara conclusiva del weekend a vincere, impedendo a Whincup di aggiudicarsi il trofeo Triple Crown (riservato a chi riesce a vincere tutte le 3 gare del weekend), è stato Mark Winterbottom, che è riuscito a sfruttare un’ottima strategia riguardante l’utilizzo delle gomme e precedendo sul traguardo Shane Van Gisbergen. Terzo Jamie Whincup, che ha preceduto  David Reynolds (che ripete la sua migliore prestazione stagionale, già ottenuta nella seconda gara di Winton), la coppia HRT James Courtney e Garth Tander, James Moffat nuovamente migliore del quartetto Nissan, Scott McLaughlin, Rick Kelly e Russell Ingall. Dodicesimo Lee Holdsworth con la migliore delle Erebus Mercedes, con Chaz Mostert quindicesimo che ha chiuso davanti a Will Davison ed a Craig Lowndes, solamente diciassettesimo sul traguardo dopo aver rimediato una foratura a seguito di un contatto con Mostert.

Classifica completa Gara 19

[divider scroll_text=”Torna in alto”]
[space height=20]

Dopo 19 gare, Mark Winterbottom comanda ancora la classifica con 1451 punti, davanti a Craig Lowndes (1290), Jamie Whincup (1265), Fabian Coulthard (1204), James Courtney (1120), Shane Van Gisbergen (1111), Scott McLaughlin (1045), David Reynolds (952), Chaz Mostert (914) e Jason Bright (881). Tredicesimo Lee Holdsworth (785) migliore tra i piloti Mercedes, quattordicesimo James Moffat (770) migliore tra i piloti Nissan e quindicesimo Will Davison (768).

Classifiche complete piloti e team dopo 19 gare

[divider]
[space height=20]

Prossimo appuntamento per il V8 Supercars nel weekend del 4-6 Luglio con la Castrol Townsville 500, secondo appuntamento stagionale con il format SuperStreet.