V8 Supercars: ancora dominio Red Bull in Tasmania

20140330_155809_888-Lowndes-EV02-14-5313

Si è concluso questa notte il weekend in Tasmania del campionato V8 Supercars, con le qualifiche e la terza ed ultima gara del weekend. Anche questa giornata è stata segnata dal dominio Red Bull, vediamo cosa è successo.

[divider]
[space height=20]

Qualifiche

La pole di Gara 6 di campionato è andata nuovamente a Jamie Whincup, che ha quindi marcato un 3 su 3 per quanto riguarda le pole del weekend. Prima fila completamente Red Bull con Craig Lowndes che si issa al secondo posto, mentre in seconda fila si piazza l’inedita coppia Volvo/Mercedes con rispettivamente Scott McLaughlin e Will Davison, alla sua migliore qualifica finora con la E63 AMG. Decisamente una buona qualifica per Walkinshaw Racing, che piazza 3 delle sue 4 vetture in Top10, con James Courtney quinto, Tim Slade settimo e Nick Percat nono, mentre Garth Tander si è dovuto accontentare solamente del ventiquattresimo posto, dopo aver perso buona parte della sessione a causa di problemi allo sterzo. Completano la Top10 Shane Van Gisbergen sesto, David Wall con la miglior Ford ottavo e Lee Holdsworth decimo, con quindi entrambe le Mercedes in Top10 per la seconda volta questo weekend. Mark Winterbottom conclude solo tredicesimo, dopo essere rimasto vittima in curva 2 di un contatto col compagno di squadra Jack Perkins che stava uscendo dai box. Dodicesimo il migliore dei piloti Nissan, Michael Caruso con la Altima giallo/nera Norton.

Classifica completa qualifiche Gara 6

[divider scroll_text=”Torna in alto”]
[space height=20]

Gara 6

In gara è poi continuato il dominio Red Bull, ma a salire sul gradino più alto del podio è stato Craig Lowndes, favorito da una strategia di pit stop diversa da buona parte degli altri piloti ed in particolare del compagno di squadra, principalmente per evitare sovrapposizioni di pit stop in caso di periodi di safety car, cosa poi non avvenuta anche perché nel corso degli 84 giri di gara non è stata necessaria alcuna neutralizzazione della corsa. A completare un podio nuovamente color rosso Holden, Jamie Whincup al secondo posto e James Courtney terzo. Quarta posizione e quindi conferma di quanto ottenuto in qualifica per Will Davison, che ha così segnato il miglior risultato in una gara sprint per Mercedes dal suo ingresso in campionato avvenuto lo scorso anno. A seguire, il trio neozelandese Fabian Coulthard, Scott McLaughlin e Shane Van Gisbergen, Tim Slade ed i piloti Ford Winterbottom e David Reynolds che chiudono la Top10, con questi ultimi 2 che salvano parzialmente una giornata difficile per FPR. Weekend invece completamente da dimenticare per le Nissan, che anche nell’ultima gara del weekend non riescono ad ottenere risultati di rilievo chiudendo con le 4 vetture nelle posizioni dalla diciannovesima alla ventiduesima, con Caruso miglior pilota dei 4.

Classifica completa Gara 6

[divider scroll_text=”Torna in alto”]
[space height=20]

Dopo questo weekend, Craig Lowndes comanda ancora la classifica con 532 punti, davanti al compagno di squadra Jamie Whincup (462) e Fabian Coulthard (447). James Courtney (429) e Mark Winterbottom (406) chiudono la Top10, con Scott McLaughlin miglior pilota Volvo in settima posizione (334), Rick Kelly miglior pilota Nissan all’undicesimo posto (259) seguito da Will Davison migliore tra i Mercedes al dodicesimo (258).

Classifica piloti e team dopo 6 gare

[divider scroll_text=”Torna in alto”]
[space height=20]

Prossimo appuntamento, il prossimo weekend a Winton.

[divider]
[space height=”20″]

Il weekend V8 Supercars a Symmons Plains

Prima giornata della Tyrepower Tasmania 400 | Whincup pigliatutto nella seconda giornata in Tasmania | Ancora dominio Red Bull in Tasmania

[divider]
[space height=”20″]