E’ Bennani il quarto uomo Honda in WTCC

L’avevamo anticipato giusto ieri che sarebbero state quattro le Honda Civic in versione 2014 che i giapponesi avrebbero schierato nella prossima stagione del WTCC ed oggi è arrivata la conferma che sarà Medhi Bennani a guidare la quarta berlina nipponica.

Con il marocchino arriva anche la Proteam di Valmiro Presenzini che cambia marchio dopo oltre 10 anni di fedeltà alla BMW, ma i tempi passano e il ritiro della BMW ha fatto il resto.

Dopo 10 anni come team clienti BMW – ha commentato Valmiro Presenzini – siamo davvero entusiasti e onorati di entrare nella famiglia Honda. Siamo sicuri che Bennani saprà dare il meglio di se a bordo della nuova Civic.

Decisamente soddisfatto anche il pilota marocchino: “Durante la stagione siamo stati in grado di ottenere eccellenti risultati e di lottare per la top ten. Ho ottenuto tre secondi posti e quattro vittorie tra gli indipendenti. Ho lottato per la vittoria con Tarquini, Coronel e Huff. Non vedo l’ora di compiere questo ulteriore step in avanti con una delle vetture più competitve del lotto.”

William De Braekeleer, boss Honda Motorsport in Europa, ricorda come “la Honda sin da quando è entrata nel WTCC ha dato il massimo supporto ai team privati per correre con le proprie vetture. Con l’arrivo dei regolamenti 2014 c’era bisogno di più vetture “nuovo regolamento” e, come da nostra filosofia, abbiamo allestito una quarta Civic per un team privato.  Siamo davvero contenti di poter collaborare con un team di successo ed esperto come la Proteam e non aspettiamo altro di vedere Medhi poter esprimere tutto il suo talento al volante della nuova Civic!

Bennani si andrà ad affiancare così ai già confermati Tarquini, Monteiro e Michelisz.
Massimiliano Palumbo