Citroen conferma la C-Elysée per il WTCC e spunta il video del primo test

Come anticipato nell’articolo che riportava il video teaser, Citroen ha confermato che sarà la C-Elysée la vettura scelta per affrontare il WTCC 2014. Pressochè sconosciuta da noi, la berlina di casa Citroen è una world car pensata per i mercati emergenti come quelli dell’Asia e del Sud America. “Con gare in America Latina, Marocco, Cina e Russia, il calendario WTCC  è decisamente globale, e sarà un grande vantaggio per noi correre con la C-Elysée, auto chiave per la nostra crescita, di fronte a folle di fan entusiasti.” – conferma Frederic Banze, CEO di Citroen –  “Scegliere la C-Elyséè dimostra in maniera limpida la nostra determinazione di usare le corse come strumento di marketing.

La vettura utilizzerà di base lo stesso motore della DS3 WRC, ma con una flangia più grande che permetterà di esprimere ben 380 cavalli, trasmessi a terra dalle sole ruote davanti. Una gran potenza per una vettura a trazione anteriore, pesante da regolamento 1100kg, resa possibile dal gran lavoro svolto sui differenziali meccanici autobloccanti. Con la C-Elyséè, inoltre, Citroen sceglie una vettura 3 volumi, come la Cruze, non seguendo la strada tracciata da Seat prima e Honda poi con Leon e Civic. Le berline “con la coda” sono sempre state il simbolo delle corse turismo, ma alla base della scelta ci sono ovviamente considerazioni meramente tecniche. “Da un punto di vista strettamente tecnico, la scelta di una berlina tre volumi è l’ideale in termini aerodinamici. Questo inoltre ci ha permesso di installare i vari componenti necessari abbastanza facilmente“, spiega Xavier Mestelan-Pinon, direttore tecnico di Citroën Racing.

943665_10151563409332057_1102247019_n

La C-Elysée sarà presentata al pubblico in settembre al Salone dell’Auto di Francoforte, ma ha già iniziato il suo programma di test in pista, come dimostrano queste immagini.

Resta ora da svelare la line-up di piloti e se e quali saranno i team coinvolti. Marcello Lotti ha parlato di quattro Citroen, due probabilmente ufficiali e due, per così dire, clienti, ma nulla è stato annunciato. L’unica certezza è Seb Loeb, ormai uomo Citroen\Peugeot sui campi gara, ed ottime chance dovrebbe averle anche Alan Menu, che ha già partecipato a dei primordiali test con una DS3 WRC adattata per la pista. Rumors, poi, parlano di contatti con Kubica, Muller e Huff. Ma tra il dire e il firmare c’è di mezzo un’intera estate, e forse oltre…

[follow id=”Palumbo_Max” ]