l WTCC prepara lo sbarco sulla Nordschleife?

nurburging

La notizia è di quelle da far balzare dalla sedia tutti i fans del motorsport: il WTCC starebbe pensando ad una gara in Germania sul vecchio Nurburgring, la temibile Nordschleife da quasi 25 km!

Prima di lanciarsi in facili entusiasmi, però, chiariamo fin da subito che al momento si tratta solo di rumors ripresi da molte testate giornalistiche internazionali ma senza nessuna conferma ufficiale.

Motorsport Total anticipa come la data scelta possa essere quella di metà giugno della 24h del Ring, che si corre proprio sull’inferno verde e che ogni anno porta in pista quasi 250 mila fans, trasformando il Nurburgring nel più grande campeggio del mondo. Il WTCC potrebbe trovare spazio al sabato prima della gara, riducendosi al rango di gara di contorno ma potendo sfruttare una cornice di pubblico e mediatica difficilmente ripetibile.

I dubbi sono tanti, dalla copertura TV (non è uno scherzo coprire 25 km di bosco, a meno che Eurosport non punti alla…doppietta delle 24 ore), alla lunghezza delle gare (due manche da 3 giri o ci sarà un format ad hoc?), all’effettiva fattibilità della cosa, intese come strutture di sicurezza – ci corrono le GT3, ma gli standard FIA sono piuttosto elevati – e come inserire il WTCC nel palinsesto senza farlo sembrare una garetta di contorno.

Si riuscisse a concretizzare, però, sarebbe un sogno per ogni fan: vedere rincorrersi e sportellarsi Citroen, Honda, Chevrolet e Lada in quell’infinita sequela di curve sarebbe uno spettacolo come pochi al mondo. E già ora la mente corre al DTM dei primi anni 90, con la cavalcata solitaria di Nicola Larini e della sua Alfa Romeo 155.
Un mondiale turismo con la Nordschleife e Macao…appero’!

Massimiliano Palumbo