Muller: addio Chevrolet, destinazione Citroen

L’attuale leader della classifica mondiale Yvan Muller ha annunciato che lascerà la Chevrolet al termine della stagione per affiancare Sebastien Loeb in nel team tutto francese della Citroen.

La casa del leone, all’esordio nel Mondiale turismo, ha scelto il tri-campione francese non solo come pilota, ma anche come “mentore” per quelle che saranno le prime esperienze in pista. Muller, già in pista con la C-Elysee nel film-day del Paul Ricard, si è detto molto soddisfatto della sua prossima avventura.

“Sono onorato di far parte di questo marchio che possiede una grande tradizione nel motorsport. E’ una grande motivazione per me; potrò lasciare un’impronta indelebile in quanto sia Citroen che Sebastien sono all’esordio in questa categoria e almeno all’inizio avranno bisogno di un piccolo aiuto”.

Anche il boss del reparto corse ha commentato l’arrivo del 43enne di Altkirch: “Sia nel cross-contry che nel rally abbiamo sempre reclutato i piloti migliori; così è stato anche questa volta. Avevamo l’opportunità di optare per un giovane dalle belle speranze, tuttavia, vogliamo risultare da subito veloci e perciò la scelta è ricaduta su un veterano del calibro di Yvan”.

“Inoltre i nostri due piloti si conoscono da molto tempo, parlano la stessa lingua, e la comunicazione sarà più facile, visto che almeno all’inizio Sebastien avrà bisogno di aiuto per adattarsi alla pista, ed Yvan è pronto a darglielo”.

Due dei tre sedili disponibili sono stati occupati e l’ultimo di questi potrebbe essere affidato a Robert Kubica, attualmente impegnato proprio con la casa transalpina nel WRC 2 e pronto ad alternarsi ad Alain Menu; in forza nella Porsche Supercup. Sarà dunque il 2014 l’anno dell’approdo della leggenda e del figliol prodigo nel turismo? Staremo a vedere.