Touring Weekly: Al Attiyah nel WTCC, Honda Step 2 nel TCR, Valentina Albanese e….

Torna l’appuntamento settimanale sul turismo da corsa firmato Motorsport Rants. Vediamo cosa è successo negli ultimi sette giorni nel rugby dell’automobilismo sportivo…

Nasser Al Attiyah debutta nel WTCC

12141587_10205221864409157_5109479016174494508_n

Il re qatariota Nasser Al Attiyah non si ferma. Dopo aver corso nei rally e nei rally raid – vincendo due volte la Dakar -, aver guidato praticamente qualsiasi tipo di vettura da competizione e aver trovato anche il tempo di conquistare una medaglia olimpica nel tiro a volo, il pioniere dell’automobilistico asiatico è ora pronto a fare il suo debutto in pista: il weekend del 27 novembre lo vedrà protagonista sulla pista di Losail, ultimo appuntamento della stagione, al volante di una Cruze TC1 della Campos Racing. La sua presenza sarà sicuramente un incentivo in più per gustarsi le ultime corse di questo campionato, prima della lunga pausa invernale dove le sportellate e le battaglie ruota a ruota saranno purtroppo solo un lontanissimo ricordo. Il qatariota andrà a ‘fare compagnia’ al suo ex collega rallysta Seb Loeb. L’extraterreste francese contro il re qatariota: un duello decisamente da non perdere!

 

 

La Honda con la Civic Step2 a Buriram

67933_a-buriram-debutta-la-honda-civic-tcr-step-2

Ormai siamo agli sgoccioli, la TCR International Series si sta avvicinando al termine della sua prima strabiliante, sorprendente, entusiasmante stagione. Tralasciando la presentazione della nuova Astra e la (finalmente) annunciazione – Troisi dixit – della Giulietta, un’altra bella novità è alle porte per il penultimo round dell’anno: la Honda farà debuttare a Buriram la prima evoluzione della Civic, denominata Step2. Gli aggiornamenti riguardano principalmente il motore: il precedente, che equipaggiava la prima Civic TCR, era un motore aspirato con l’aggiunta di un turbo, mentre la nuova evoluzione dell’auto giapponese sarà spinta da un propulsore ‘nato turbo’ derivato direttamente dalla Civic Type-R stradale. L’obiettivo è anche e soprattutto quello di mettere sul mercato la nuova vettura per i clienti, con l’obiettivo di raggiungere un totale di 25 esemplari e almeno due macchine per ogni serie TCR, come ha dichiarato il co-proprietario di JAS Motorsport. Con il titolo ancora da assegnare ne vedremo sicuramente delle belle, tra Comini “infortunato”, Morbidelli e Gleason dotati del nuovo “attrezzo” e il duo Craft Bamboo-Lukoil Oriola e Genè più agguerriti che mai la noia farà difficilmente capolino.

 

La Leon TCR vince nel CITE con Valentina Albanese.

Arriva_il_Titolo_per_Valentina_Albanese_in_Gara_1_nel_CITE_minimizer_atTRAZIONE_MOTORI-744x592

L’appuntamento del Mugello del Campionato Italiano Turismo Endurance ha assegnato il Titolo Assoluto alla SEAT e a Valentina Albanese, vincitrice di Gara 1 davanti al fido scudiero Jordi Genè. Questo ottimo risultato è stato ottenuto con la Leon in versione TCR, anche se con cambio diverso, rendendo così la Valentina nazionale la prima campionessa TCR della storia. Il risultato ottenuto dalla filiale sportiva italiana della fabbrica di Martorell capitanata da Tarcisio Bernasconi testimonia la competitività delle vetture della serie di Marcello Lotti, che hanno avuto la meglio sul Cinquone di Romeo Ferraris e uno stuolo di BMW dotate di trazione posteriore e un potente 3.200…

 

Torna la Focus nel TCR internazionale

Robb Holland (USA) Rotek Racing Audi S3
Robb Holland (USA) Rotek Racing Audi S3

Diciamoci la verità, la Ford Focus ST è forse la vettura meno riuscita del panorama TCR. Progettata dalla Onyx in Inghilterra, è stata portata in pista fin’ora da Romanini e il Proteam che hanno provato a gestire la difficile americana ma con risultati deludenti. Quando la vettura è riuscita a varcare la linea d’uscita della pit lane, i tempi sono sempre stati altissimi. Presa in carico dal Proteam, la vettura è stata sviluppata in questi mesi e ora torna in pista a Buriram con il FRD Ford Racing Hong Kong che ha iscritto l’americano Rob Holland, che ha maturato una buona esperienza nel SCCA americano, BTCC e VLN. Riuscirà il rospo a trasformarsi in una Cenerentola?

Alessio Sambruna