Categorie
WTCC

WTCC, 12 penalizzazioni dopo le qualifiche, griglia pronta solo domani!

E’ caos nel WTCC. Dopo le qualifiche di oggi al Salzburgring ben 14 piloti sono stati chiamati dai commissari per incidenti e atti scorretti “nel Q1, nel Q2 o in entrambi che danneggiano l’immagine del motorsport e in particolare del WTCC”. Non è decisamente andato giù ai commissari lo show messo in mostra nella Q2 in cui tutti i piloti hanno girato lentamente. Risultato: la folla delle grandi occasioni davanti la stanza dei marshall e ore di attesa. Comico, se non fosse tutto dannatamente vero.

Dei 14 piloti richiamati solo Mikhail Kozlovskiy e James Nash non hanno subito penalizzazioni, mentre gli altri 12 sono stati penalizzati e multati.

Tarquini (6°) , 12 posizioni in entrambe le gare e multa di 6000 euro;
Oriola (8°), 8 posizioni in entrambe le gare e multa di 6000 euro;
Coronel (12°), 10 posizioni in gara 1 e 5 in gara 2 e multa di 4000 euro;
Muller (1°), Chilton (2°), Monteiro (7°) e Michelisz (9°), 12 posizioni in gara 1 e multa di 3000 euro;
Huff (3°), 10 posizioni in gara 1 e multa di 1000 euro;
MacDowall (4°), 8 posizioni in gara 1 e multa di 3000 euro;
D’Aste (11°) e O’Young (19°), 5 posizioni in gara 1 e multa di 1000 euro;
Valente (18°), 5 posizioni in gara 1 e multa di 3000 euro.

Dopo questa prima ondata di penalizzazioni, ecco arrivare la seconda: tutte e tre le Honda squalificate per irregolarità dell’ala posteriore. Tarquini, Monteiro e Micheseliz partiranno in entrambe le gare dal fondo.

La griglia? Bella domanda, sarà pronta domani mattina. L’unica certezza, forse, è la pole di Michel Nykjær, l’unico del Q2 a non essere penalizzato…

[follow id=”Palumbo_Max” ]

Di Massimiliano Palumbo

Innamorato del Motorsport, appassionato di motori, talebano delle corse. Potete contattarmi via mail scrivendo a mpalumbo@motorsportrants.com, tramite Twitter menzionando @Palumbo_Max, oppure sulla pagina "Aforismi da corsa" su Facebook, o ancora su G+ al link qui sotto oppure su Instagram "palumbo_max"