Categorie
WTCC

WTCC, la BMW prepara il ritiro?

Il WTCC rischia di perdere un Costruttore. Se le regole 2014 fanno gola a numerosi nuovi ingressi, le stesse regole 2014 potrebbero mettere alla porta uno dei marchi storici del mondiale turismo: la BMW. E’ stato il gran capo della divisione sportiva del marchio bavarese, Jens Marquardt, a prospettare quest’ipotesi ai microfoni di Autosport: “Non vedo come sia possibile mettere insieme un motore per dei nuovi regolamenti che non sono stati ancora impostati. Parlano di circa 400 cavalli e per noi è impossibile.”

Il problema di fondo risiede nel fatto che quando il WTCC passò ai motori 1.6 turbo, BMW non costruì un “un Global Race Engine”, ma “il nostro TC parte dalla base del 1.6 di produzione e questa è una bella limitazione“.

Un motore che quindi, dopo tre anni di lavoro, è giunto quasi alla sua massima evoluzione e da cui potrebbe essere difficile, o economicamente poco conveniente che dir si voglia, tirare fuori qualche altro purosangue per raggiungere i livelli attesi per il prossimo anno. Costruirne uno nuovo, con il progetto Mini rally – che utilizzava lo stesso propulsore – abortito dopo pochi mesi, è impensabile.

Anche perchè, non bisogna mai dimenticarlo, gli attuali competitor del WTCC non sono gli stessi che BMW si trova ad affrontare nel mercato delle vetture di serie, e quindi l’interesse della categoria, dopo il ritiro dell’Alfa nel 2007, è andato sempre più scemando. E ora, al ritiro in forma ufficiale nel 2010, lasciando comunque i supporto ai team privati, potrebbe seguire la fine in toto delle attività. Certo, se ad Ares…ehm, Torino, qualcuno rispolverasse il Cuore Sportivo…

L’impressione è che non sia un addio definitivo o già deciso, ma una sorta di atto di forza per invitare da una parte Marcello Lotti e il suo staff a stabilire e mettere nero su bianco le regole 2014, dall’altra a far uscire allo scoperto i nuovi Costruttori interessati al campionato. Senza dimenticare le parole dello stesso Lotti alla presentazione del campionato al Fiat Village: “Mi piacerebbe poter annunciare il ritorno del gruppo Fiat…“, solo una sviolinata al padrone di casa?

[follow id=”Palumbo_Max” ]

 

Di Massimiliano Palumbo

Innamorato del Motorsport, appassionato di motori, talebano delle corse. Potete contattarmi via mail scrivendo a mpalumbo@motorsportrants.com, tramite Twitter menzionando @Palumbo_Max, oppure sulla pagina "Aforismi da corsa" su Facebook, o ancora su G+ al link qui sotto oppure su Instagram "palumbo_max"