WTCC, Nash si impone in gara 2

E’ James Nash il vincitore della seconda gara in Portogallo del WTCC. Il pilota della Chevy Bamboo sfrutta al meglio la pole in gara 2 e si invola subito al comando, scavando un fossato di sicurezza tra se e tutti gli altri. Alla fine saranno oltre 5 i secondi di vantaggio su Rob Huff, secondo.

Il campione del mondo in carica ci ha messo molto del suo per conquistare la piazza d’argento, guidando più guardando gli specchietti retrovisori che davanti. Di più proprio non poteva fare oggi con la Leon.

000315Terzo gradino del podio per Michael Nykjaer, che completa così una giornata decisamente positiva dopo il terzo posto conquistato anche in gara 1. Il pilota del team Nika, dopo essersi sbarazzato di Basseng, ha provato per tutta la gara il sorpasso a Huff, ma l’inglese ha corso con tanto mestiere chiudendo ogni varco. Due podi e testa del trofeo indipendenti a fine giornata per il danese che ha ricordato con una scritta sull’auto il connazionale Allan Simonsens, scomparso una settimana fa a Le Mans.

Quarta posizione per uno stupendo Pepe Oriola. Lo spagnolo, alla prima gara con la Chevrolet Cruze, ha strabiliato con due gare tutte all’attacco. Senza timori reverenziali nei confronti di sua maestà Muller e dimostrando capacità di trovare varchi dove gli altri vedono semplicemente una curva. Chiedere a Chilton per informazioni. Se si manterrà su questi livelli, Muller potrebbe aver trovato pane per i suoi denti, o almeno, per il francese le cose si complicheranno un bel pò. Di sicuro l’ex enfaint prodige del mondiale turismo ora ha la possibilità di mettere in mostra tutto il suo talento.

Quinta posizione per Marc Basseng, beffato a due giri dalla fine proprio da Oriola, che sfrutta un suo errore in uscita di curva per guadagnare una posizione. Il tedesco sta crescendo e per tutta la gara ha tenuto le stesse prestazioni del caposquadra Huff. Non male per un debuttante, seppur di lusso. Se solo la Seat fosse sviluppata…

Sesta piazza per un ottimo James Thompson che conferma quanto di buono dimostrato in gara 1 con Lada Granta. Il britannico ha tenuto a bada per tutta la gara Yvan Muller. Il francese le ha provate tutte per passare, rifilando anche una bella bussata alla Lada in occasione del sorpasso di Oriola, ma tra Thompson e le strette di vie di Porto non ha trovato il varco giusto per passare. Poco male in ottica campionato, dato che quello che era considerato il suo principale rivale, ossia Gabriele Tarquini, ha vissuto una gara da incubo arrivando ultimo. L’italiano, dopo il problema al motore di gara 1, è stato rimesso in pista col propulsore della sua Civic probabilmente depotenziato e Cinghio non ha potuto far nulla, se non arrivare mestamente al traguardo ultimo dietro la Lada di Kozlovskiy, che su questo tracciato ha pagato dazio al noviziato.

Tom Coronel è la prima delle BMW e conquista un ottavo posto davanti alla Chevy RML di Tom Chilton. L’inglese ha vissuto un momento difficile a inizio gara in occasione del sorpasso di Oriola, quando, allargando la traiettoria, ha dovuto dare spazio anche Muller, Coronel e Bennani, che alla fine riesce a ripassare.

Giornata nerissima per la Honda, con Tarquini stoppato in gara 1 dal motore e costretto a fare il turista in gara 2 e Michelisz addirittura non presente al via della seconda manche a causa dei danni troppo ingenti rimediati in gara 1. Così, la migliore vetture giapponese al traguardo è quella dell’idolo locale Tiago Monteiro, undicesimo.

La giornata no della Honda si materializza anche in campionato, al cui comando c’è saldamente Yvan Muller con 282 punti, la bellezza di 122 in più rispetto al secondo classifica, che non è più Gabriele Tarquini, sprfondato quinto dopo il weekend portoghese, ma Nykjaer. Se Muller è ormai imprendibile, la lotta per il secondo posto si fa interessante e incandescente con Nykjaer inseguito a una 20ntina di punti da Huff, Nash e il nostro Tarquini.

[follow id=”Palumbo_Max” ]

 

[button color=”green” size=”medium” link=”http://s3-eu-west-1.amazonaws.com/eurosport-wtcc/uploads/files/eventdetail/154/2013_porto_race2_final.pdf” target=”blank” ]Classifica gara 2[/button]

[button color=”blue” size=”medium” link=”http://s3-eu-west-1.amazonaws.com/eurosport-wtcc/uploads/files/eventdetail/154/2013_wtcc_points.pdf” target=”blank” ]Campionato Piloti[/button]

[button color=”red” size=”medium” link=”http://s3-eu-west-1.amazonaws.com/eurosport-wtcc/uploads/files/eventdetail/154/2013_wtcc_trophies.pdf” target=”blank” ]Trofeo indipendenti[/button]