Categorie
Monster Energy Cup Series

Sprint Cup – David Gilliland in pole a Daytona con l’aiuto della pioggia

Coke Zero 400 - Qualifying

Nessuno poteva sapere cosa aspettarsi durante il turno di qualifica della Sprint Cup Series al Daytona International Speedway e tanto meno predire che la stessa sessione sarebbe stata un autentico susseguirsi di stravolgimenti e colpi di scena. David Gilliland, che non ha concluso meglio di 20esimo al traguardo nelle sue 17 partenze stagionali, ha conquistato la sua terza pole in carriera grazie all’arrivo della pioggia che ha fermato le qualifiche al secondo round dei tre previsti.

Le sorprese, però, non sono finite con la pole di Gilliland che ha permesso al Front Row Motorsports di catturare la prima pole in assoluto per il Team.

La prima fila è completata da Reed Sorenson, che non ha mai finito oltre la 21esima posizione in questa stagione dopo aver tagliato il traguardo come 16esimo alla Daytona 500. Sorenson non vince da 206 gare in Sprint Cup Series e la sua ultima top-10 risale al 2010. Il terzo più veloce è stato Landon Cassill, che deve ancora conquistare ua top-10 nella sua carriera con 132 partenze all’attivo.

Accanto a Cassill scatterà il campione del 2000 della Sprint Cup Series, Bobby Labonte che ha all’attivo 21 vittorie in 23 stagioni ma l’ultima risale nel 2003 a Homestead.

Ma dove sono finiti i top-driver allora? Tanto per cominciare, il duo del Penske Racing, Brad Keselowski e Joey Logano, che aveva dominato le qualifiche in lungo e in largo in questa stagione, si è dovuto accontentare rispettivamente della 26esima e 28esima piazza. Addirittura, Denny Hamlin, Kyle Busch e Kurt Busch hanno dovuto ricorrere alla loro posizione negli owner’s points per prendere parte alla gara di domani dato la qualifica a dir poco disastrosa.

I due round di qualifica svolti hanno visto un mix di strategie diverse e i piloti cercavano disperatamente dei partner con cui stare in scia e cercare il giro migliore possibile lungo l’ovale da 2,5 miglia della Florida.

La Coke Zero 400 è in programma questa notte alle 1:45 ora italiana.

Federico Floccari – @NASCARCountryUS

Ordine di partenza della Coke Zero 400

Row 1: 1 38 David Gilliland Love’s Travel Stops Ford 45.153 199.322
2 36 Reed Sorenson Golden Corral Chevrolet 45.176 199.221
Row 2: 3 40 Landon Cassill(i) Newtown Building Supplies Chevrolet 45.182 199.194
4 33 Bobby Labonte Thunder Coal Chevrolet 45.233 198.970
Row 3: 5 48 Jimmie Johnson Lowe’s Patriotic Chevrolet 45.274 198.790
6 20 Matt Kenseth Home Depot Husky Toyota 45.277 198.776
Row 4: 7 88 Dale Earnhardt Jr. National Guard Chevrolet 45.295 198.697
8 34 David Ragan Farm Rich Ford 45.298 198.684
Row 5: 9 24 Jeff Gordon Pepsi Real Sugar Chevrolet 45.303 198.662
10 16 Greg Biffle 3M Stars & Stripes Ford 45.323 198.575
Row 6: 11 99 Carl Edwards Subway Ford 45.333 198.531
12 14 Tony Stewart Bass Pro Shops/Ducks Unlimited Chevrolet 45.346 198.474
Row 7: 13 4 Kevin Harvick Budweiser Folds of Honor Chevrolet 45.347 198.470
14 5 Kasey Kahne Farmers Insurance Chevrolet 45.369 198.373
Row 8: 15 43 Aric Almirola United States Air Force Ford 45.401 198.234
16 17 Ricky Stenhouse Jr. Cargill/Winn-Dixie Ford 45.402 198.229
Row 9: 17 26 Cole Whitt # Al’s Liner/Scorpion Window Film Toyota 45.428 198.116
18 9 Marcos Ambrose DeWalt/Wounded Warrior Project Ford 45.431 198.103
Row 10: 19 78 Martin Truex Jr. Furniture Row Chevrolet 45.439 198.068
20 31 Ryan Newman WIX Filters Chevrolet 45.441 198.059
Row 11: 21 27 Paul Menard Splash/Menards Chevrolet 45.442 198.055
22 13 Casey Mears GEICO Chevrolet 45.445 198.042
Row 12: 23 3 Austin Dillon # Bass Pro Shops/NRA Museum Chevrolet 45.447 198.033
24 47 AJ Allmendinger Scott Products Chevrolet 45.451 198.015
Row 13: 25 21 Trevor Bayne(i) Motorcraft/Quick Lane Tire & Auto Center Ford 45.456 197.994
26 2 Brad Keselowski Alliance Truck Parts Ford 45.489 197.850
Row 14: 27 95 Michael McDowell JPO Absorbents Ford 45.496 197.820
28 22 Joey Logano Shell Pennzoil Ford 45.514 197.741
Row 15: 29 10 Danica Patrick Florida Lottery/GoDaddy Chevrolet 45.518 197.724
30 55 Brian Vickers Aaron’s/FSU National Championship Toyota 45.601 197.364
Row 16: 31 51 Justin Allgaier # AccuDoc Solutions Chevrolet 45.622 197.273
32 7 Michael Annett # Pilot/Flying J Chevrolet 45.635 197.217
Row 17: 33 98 Josh Wise Curb Records/Lee Brice Ford 45.650 197.152
34 15 Clint Bowyer RK Motors Charlotte Toyota 45.691 196.975
Row 18: 35 42 Kyle Larson # Target Chevrolet 45.757 196.691
36 1 Jamie McMurray Cessna Chevrolet 45.764 196.661
Row 19: 37 11 Denny Hamlin FedEx Ground Toyota Owner Points
38 32 Terry Labonte C&J Energy Services Ford Owner Points
Row 20: 39 18 Kyle Busch Interstate Batteries Toyota Owner Points
40 41 Kurt Busch Haas Automation Chevrolet Owner Points
Row 21: 41 66 Michael Waltrip RoyalTeakCollection.com Toyota Owner Points
42 83 Ryan Truex # VooDooBBQ/ArmedForcesMotorsports Toyota Owner Points
Row 22: 43 23 Alex Bowman # Dr. Pepper Toyota Owner Points

Di Federico Floccari

Dal mio nickname si possono capire già moltissime cose. Per me la NASCAR è uno stile di vita, non solo un semplice sport. Seguitemi su Twitter (@NASCARCountryUS) se volete veramente saperne di più sul mondo delle stock-cars americane e non solo. Qui, su Motorsportrants, scrivo solo ed esclusivamente sulla NASCAR e non me ne pento. Anzi.