Categorie
PORSCHE CARRERA CUP ITALIA

Porsche Carrera Cup Italia | Cerqui precede tutti nei test collettivi di Imola

La Porsche Carrera Cup Italia si prepara alla nuova stagione con il primo shakedown di Imola. Cerqui davanti a tutti nelle prove di ieri.La quindicesima stagione del monomarca di Porsche Italia è da record tra tante novità e ben 14 team presenti nello shakedown pre-campionato. Meteo perfetto e 911 GT3 Cup già in azione.

E’ appena iniziata la giornata di shakedown pre-season della Porsche Carrera Cup Italia 2021. Numeri da capogiro per il monomarca tricolore: sul circuito di Imola, in una perfetta giornata primaverile, saanno impegnati 42 piloti su ben 37 auto, gestite da ben 14 team. Non tutti saranno al via del campionato, che scatta il 4-6 giugno a Misano, e tra chi gira oggi ci sono coach driver come Matteo Malucelli e Riccardo Pera, ma l’elenco iscritti stagionale ha già superato le 30 unità.

Un successo non scontato  anche considerando un periodo così complicato, che la serie di Porsche Italia incassa proprio al 15esimo anno di attività, ricorrenza ricordata con un logo apposito, e nell’ultima stagione in cui le “regine” saranno le 911 GT3 Cup modello 991 gen.II in attesa delle 992 a partire dal prossimo anno.

Tante le novità, sia tra i giovani, con ben 9 under 24 presenti, sia tra i gentlemen in lizza per la Michelin Cup, categoria che sta facendo registrare un vero e proprio boom di iscritti. Fra le 16 auto dei Pro anche quella di Alberto Cerqui con il team Q8 Hi Perform e quelle dei già campioni Gianmarco Quaresmini (2018) e Simone Iaquinta (2019 e 2020). Quest’ultimo, però, non girerà in quanto pienamente focalizzato sull’imminente impegno in Supercup a Montecarlo.

Fra i team, oltre a quelli già presenti lo scorso anno, si segnalano ZRS Motorsport, Huber Racing e TDE Motorsport. Il programma dei test collettivi prevede il turno mattutino fino alle 12.30, quindi pausa pranzo e foto di rito e seconda sessione nel pomeriggio dalle 14.30 alle 18.00.

È Alberto Cerqui ad aprire la stagione 2021 della Porsche Carrera Cup Italia. Il pilota bresciano, in pista con il Team Q8 Hi Perform, è stato il più veloce nei test collettivi tenutisi ieri sul tracciato di Imola. Record di presenze per quest’anno: 37 auto in pista per lo shakedown.

Il report dei test di Imola

Con il miglior tempo di 1’43”333, riscontro sui livelli della pole position 2020, Cerqui è stato il più veloce di giornata. Il pilota bresciano ha preceduto il campione 2018 Gianmarco Quaresmini (Tsunami RT) e Federico Malvestiti (Ghinzani Arco Motorsport), pilota brianzolo classe 2000 all’esordio nella serie tricolore dopo i trascorsi in Formula 3 e Formula 4. Nei primi cinque si sono inseriti nel pomeriggio altri due giovani promesse come Marzio Moretti, bergamasco classe 2002 confermato nel team Bonaldi Motorsport, e Alessandro Giardelli, altro giovanissimo alla prima stagione sulla 911 GT3 Cup di Dinamic Motorsport.

A seguire il trio di Ombra Racing formato da Stefano Gattuso, anche lui new-entry, Leonardo Caglioni e Aldo Festante, entrambi attesi a una stagione da protagonisti dopo i riscontri del 2020. Top-10 completata da Daniele Cazzaniga, al rientro dopo due stagioni con il team Ghinzani Arco Motorsport, e Giorgio Amati, pilota riminese classe 1999 che con Dinamic Motorsport è alle prime esperienze nel monomarca.

Con il 12esimo tempo assoluto, Marco Cassarà (Raptor Engineering) è stato il più veloce fra i piloti gentlemen della Michelin Cup, mentre il miglior tempo fra i protagonisti della Silver Cup è del rientrante Pietro Negra (Ebimotors). Era presente a Imola ma non ha girato in pista il campione in carica Simone Iaquinta, che tornerà in occasione del primo round di Misano, ma che nell’occasione ha preferito restare ai box focalizzandosi esclusivamente sull’imminente impegno nella Porsche Supercup a Montecarlo.

Photo Luca Machetti Photographer

SPEED RACER PHOTO

Di Redazione

INDYCAR insider. Tutto su IndyCar Series, Indy Lights, Pro Mazda Championship e USF2000. Seguo anche AutoGP, USAC e World of Outlaws. Kartista nel tempo libero. Follow me on twitter @papix27